"attivismo politico" "mondo e dintorni" "passioni" "emozioni" AVEgio | Il Cannocchiale blog
.
Annunci online

AVEgio
Il coraggio è nostro amico; la cautela è la nostra nemica!!!



L'odio è radicato nella paura e l'unico rimedio per l'odio-guerra è l'amore. La nostra situazione internazionale che va sempre peggiorando è attraversata dai dardi letali della paura... Non è forse la paura una delle maggiori cause della guerra? Noi diciamo che la guerra è conseguenza dell'odio, ma un attento esame rivela questa sequenza: prima la paura, poi la guerra e infine un odio più profondo. Se una guerra nucleare da incubo inabissasse il nostro mondo, la causa ne sarebbe non tanto il fatto che una nazione odiava l'altra, ma che entrambe le nazioni avevano paura una dell'altra. Che metodo ha usato la sofisticata ingenuità dell'uomo moderno per trattare la paura della guerra? Ci siamo armati fino all'ennesima potenza. L'occidente e l'oriente si sono impegnati in una febbrile gara di armamenti: le spese per la difesa sono salite a proporzioni di montagne e agli strumenti di distruzione si è data priorità su tutti gli sforzi umani. Le nazioni hanno creduto che maggiori armamenti avrebbero eliminato la paura, ma ahimè, essi hanno prodotto una paura più grande.
Martin Luther King
 


Certo ammetterete che la parola Patria è stata usata male molte volte. Spesso essa non è che una scusa per credersi dispensati dal pensare, dallo studiare la storia, dallo scegliere, quando occorra, tra la Patria e valori ben più alti di lei. Non voglio in questa lettera riferirmi al Vangelo. E' troppo facile dimostrare che Gesù era contrario alla violenza e che per sé non accettò nemmeno la legittima difesa Mi riferirò piuttosto alla Costituzione. Articolo 11: "L'Italia ripudia la guerra come strumento di offesa alla libertà degli altri popoli...". Articolo 52: "La difesa della Patria è sacro dovere del cittadino". Misuriamo con questo metro le guerre cui è stato chiamato il popolo italiano in un secolo di storia.Se vedremo che la storia del nostro esercito è tutta intessuta di offese alle Patrie degli altri dovrete chiarirci se in quei casi i soldati dovevano obbedire o obiettare quel che dettava la loro coscienza. E poi dovrete spiegarci chi "difese" più la Patria e l'onore della Patria: quelli che obiettarono o quelli che obbedendo resero odiosa la nostra Patria a tutto il mondo civile? Basta coi discorsi altisonanti e generici. Scendete nel pratico. Diteci esattamente cosa avete insegnato ai soldati. L'obbedienza ad ogni costo? E se l'ordine era il bombardamento dei civili, un'azione di rappresaglia su un villaggio inerme, l'esecuzione sommaria dei partigiani, l'uso delle armi atomiche, batteriologiche, chimiche, la tortura, l'esecuzione di ostaggi, i processi sommari per semplici sospetti, le decimazioni (...), una guerra di evidente aggressione, l'ordine di un ufficiale ribelle al popolo sovrano, la repressione di manifestazioni popolari? Eppure queste cose e molte altre sono il pane quotidiano di ogni guerra.
Don Lorenzo Milani




La violenza è un metodo di lotta inferiore, brutale, illusorio soprattutto, figlio di debolezza, fonte di debolezza, malgrado, anzi, in ragione dei suoi effimeri trionfi.


13 giugno 2008
ULIGNANO




permalink | inviato da Glyn il 13/6/2008 alle 22:48 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
23 maggio 2008
Per non dimenticare

Il 23 Maggio del 1992 moriva Giovanni Falcone e gli uomini della sua scorta. Ricordiamolo e non dimentichiamoci di chi ha cercato di cambiare l'Italia e rendere il nostro Paese, un Paese vero.



permalink | inviato da Glyn il 23/5/2008 alle 11:29 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
18 maggio 2008
Sonetaula

“Il Campo delle Idee”

---

Ha il piacere di invitarvi alla proiezione del film

 

"Sonetaula"

 

Introduce il regista

 

Salvatore Mereu

 

Lunedi’ 19 maggio 2008, ore 20.15

 

Cinema Nuovo Pendola, Via di S. Quirico 13, Siena



permalink | inviato da Glyn il 18/5/2008 alle 19:23 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
28 aprile 2008
Festa del Tesseramento delle ACLI

 


Le ACLI Senesi hanno dedicato la prima giornata della loro festa annuale del tesseramento, alle problematiche giovanili. La tavola rotonda si è svolta presso il circolo ACLI di Pievescola (SI)




permalink | inviato da Glyn il 28/4/2008 alle 15:0 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
12 aprile 2008
Non solo elezioni...

Domani, oltre alle elezioni politiche, si celebra una giornata di solidarietà per i bambini vittime della guerra in Darfour. E' un piccolo gesto, ma che ognuno nel suo piccolo dovrebbe fare.
Visitate il sito: www.italianblogsfordarfur.it

P.S.: Comunque buon voto a tutti quanti credono che qualcosa possa cambiare in questo fantastico Paese



permalink | inviato da Glyn il 12/4/2008 alle 13:47 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia
  
Cosa ti serve?

Feed

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Quanti siete?
blog letto 25967 volte